Filippo Ferrari – Sebastiano Moruzzi
Verità e post-verità
Dall’indagine alla post-indagine

ISBN: 978-88-6923-662-4 (tascabile)
ISBN: 978-88-31926-22-5 (pdf)
ISBN: 978-88-31926-24-9 (edizione enhanced)
DOI/ISBN-A: 10.978.8831926/225
DOI: 10.12878/1088pressbit2020_2
pp. 128
formato: 12×16,5 cm

L’OPERA

Teorie del complotto, fake news e credulità nei social media sono responsabili dell’attuale tensione nel dibattito sociale. Un’analisi di questi fenomeni, articolata in cinque possibili percorsi di lettura, delinea i concetti chiave di verità, post-verità e indagine, fornendo alcuni modelli teorici in grado di rilanciare la discussione razionale. La filosofia, con i suoi strumenti, diviene qui un efficace antidoto contro le tendenze negazioniste che minano la dialettica tra esperti e non esperti, fondamento della conoscenza e della democrazia.

GLI AUTORI

Filippo Ferrari è responsabile scientifico del progetto Stars@UniPD Abductive methodology in the philosophy of logic, finanziato dall’Università di Padova. Attualmente la sua ricerca verte su alcune questioni fondamentali della normatività epistemica in relazione alla verità, al disaccordo, all’indagine e alla logica. Su queste tematiche Ferrari ha pubblicato vari articoli in riviste e volumi internazionali.

Sebastiano Moruzzi è professore associato di filosofia e teoria dei linguaggi presso l’Università di Bologna. I suoi interessi di ricerca riguardano il relativismo, la natura del disaccordo, le teorie ontologiche, le teorie della verità, le teorie della vaghezza, e alcune questioni di epistemologia e filosofia della logica. Moruzzi si interessa anche di innovazione didattica e di filosofia con i bambini.

Copyright

1088press

Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Via Zamboni 33, 40126 Bologna (Italy)

ISBN: 978-88-31926-20-1
DOI/ISBN-A: 10.978.8831926/225
DOI: 10.12878/1088pressbit2020_2

Testi, immagini e materiali multimediali sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons CC BY-SA 4.0 degli Autori e di 1088press, se non diversamente indicato .

Prima edizione: ottobre 2020