David I. Kertzer
Nicholas Brown and the Roman revolution of 1848 / e la rivoluzione romana del 1848

ISBN: 978-88-6923-423-1 (tascabile)
ISBN: 978-88-31926-06-5 (pdf)
ISBN-A: 10.978.8831926/065 (pdf)
DOI: 10.12878/1088pressbyte2019_1
pp. 76
edizione tascabile: € 14
formato: 15×21 cm

L’OPERA

Unico rappresentante ufficiale del Governo degli Stati Uniti a Roma, durante la Rivoluzione del 1848, Nicholas Brown giocò un ruolo importante, anche se poco noto, nelle vicende di quegli anni. Appellandosi ai valori repubblicani e illuministi, sostenne attivamente la Repubblica Romana appena proclamata, in conflitto diretto con le istruzioni ricevute dal segretario di Stato del suo stesso Governo. Il suo carteggio con Mazzini, Armellini e Saffi e con altri protagonisti delle vicende romane tra il 1848 e il 1849, rimasto a lungo sepolto oltreoceano negli archivi della Brown University, offre quindi una nuova prospettiva su un episodio fondamentale del Risorgimento italiano.

L’AUTORE

David I. Kertzer, antropologo e storico, è professore di Scienze sociali alla Brown University. I suoi lavori spaziano dagli studi sul ruolo dei rituali e del simbolismo nella politica alla storia d’Italia nei secoli XIX e XX. Con il suo libro Il patto col diavolo. Mussolini e papa Pio XI. Le relazioni segrete fra il Vaticano e l’Italia fascista (2014) ha vinto il Premio Pulitzer nel 2015. Il suo ultimo libro The Pope Who Would Be King, dedicato alla Rivoluzione Romana, è stato pubblicato anche in italiano.

Copryright
1088press
Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Via Zamboni 33, 40126 Bologna (Italy)
ISBN: 978-88-31926-04-1
ISBN-A: 10.978.8831926/041
DOI: 10.12878/1088pressbyte2019_1
Testi, immagini e materiali multimediali sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons CC BY-NC-SA 4.0 degli Autori e di 1088press, se non diversamente indicato .
Prima edizione: aprile 2019