001-04

David I. Kertzer
Nicholas Brown and the Roman revolution of 1848 / e la rivoluzione romana del 1848

ISBN: 978-88-6923-423-1 (tascabile)
ISBN: 978-88-31926-06-5 (pdf)
ISBN-A: 10.978.8831926/041
DOI: 10.12878/1088pressbyte2019_1
pp. 76
versione cartacea: € 14
formato: 15×21 cm

L’OPERA

Unico rappresentante ufficiale del Governo degli Stati Uniti a Roma, durante la Rivoluzione del 1848, Nicholas Brown giocò un ruolo importante, anche se poco noto, nelle vicende di quegli anni. Appellandosi ai valori repubblicani e illuministi, sostenne attivamente la Repubblica Romana appena proclamata, in conflitto diretto con le istruzioni ricevute dal segretario di Stato del suo stesso Governo. Il suo carteggio con Mazzini, Armellini e Saffi e con altri protagonisti delle vicende romane tra il 1848 e il 1849, rimasto a lungo sepolto oltreoceano negli archivi della Brown University, offre quindi una nuova prospettiva su un episodio fondamentale del Risorgimento italiano.

L’AUTORE

David I. Kertzer, antropologo e storico, è professore di Scienze sociali alla Brown University. I suoi lavori spaziano dagli studi sul ruolo dei rituali e del simbolismo nella politica alla storia d’Italia nei secoli XIX e XX. Con il suo libro Il patto col diavolo. Mussolini e papa Pio XI. Le relazioni segrete fra il Vaticano e l’Italia fascista (2014) ha vinto il Premio Pulitzer nel 2015. Il suo ultimo libro The Pope Who Would Be King, dedicato alla Rivoluzione Romana, sarà presto pubblicato in italiano.

Copryright
1088press
Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Via Zamboni 33, 40126 Bologna (Italy)
ISBN: 978-88-31926-04-1
DOI: 10.12878/1088pressbyte2019_1
Testi, immagini e materiali multimediali sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons CC BY-NC-SA 4.0 degli Autori e di 1088press, se non diversamente indicato .
Prima edizione: aprile 2019